Al Leccio le prime due partecipate sessioni di Genova Digitale! Impressioni e foto

Mercoledì 25 novembre, all’Associazione Il Leccio di Sant’Eusebio, io e Francesco Gallo abbiamo tenuto le prime due sessioni. Ad essere scelte sono state le app per gli smartphone e tablet e i servizi online.

La folta platea de Il Leccio

L’accoglienza è stata delle migliori: già una ventina di persone erano ad attenderci per l’incontro in una sala già preparata per l’occasione. A introdurre le due sessioni sono stati Anna Sessarego, presidente de Il Leccio e Salvatore Alberti uno dei conduttori dei corsi d’informatica, che il Leccio tiene per gli abitanti del quartiere. I corsi sono di tre livelli (base, medio ed avanzato) con anche piccoli approfondimenti tematici (Google apps). L’interesse suscitato dall’argomento e le numerose domande susseguite durante le sessioni (con anche accesi dibattiti su alcuni aspetti legati ai servizi e alle app presentate) sono stati indice di un alto interesse per l’argomento, dato anche dalla presenza dei sopracitati corsi d’informatica e un’abitudine ad aver a che far con strumenti come tablet e smartphone, ma molto spesso non utilizzati al pieno delle loro potenzialità.Francesco Gallo spiega alla platea i servizi online

Le sessioni infatti sono state susseguite da domande e da un bel dibattito che si è avviato sui servizi scelti per Genova Digitale.

L’accoglienza è proseguita con un ottimo aperitivo offerto dall’Associazione e da un socio della stessa che ha così concluso le due ore di sessioni!

Appuntamento per mercoledì 2 dicembre, ore 18, sempre in Via Mogadiscio 47 rosso al Laboratorio di Quartiere per l’ultima sessione, quella sui social network.

Rispondi